Archivi categoria: Apri gli occhi

Roberto Saviano su “L’Espresso”: “Benevento un gioiello dal valore inestimabile incastonato nel deserto” GRAZIE DEL VECCHIO!

Cover Saviano

Roberto Saviano parla di Benevento sull’ultimo numero dell’«Espresso». Lo fa esaltando la figura di Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta, assurto all’onore delle cronache per le polemiche di alcuni sindacati contro il suo stakanovismo.

Leggi il resto di questa voce

“Hanno abolito il voto popolare…”

voto cosa loro

Volendo usare il politichese o tecniche che appartengono ad ambienti che puzzano di vecchia politica dovremmo cominciare con qualcosa tipo “facendo gli auguri di buon lavoro al neo presidente”….. oppure “anche se non siamo d’accordo sulle modalità rispettiamo la scelta…”….ED INVECE NO! NON CI STIAMO, E LO RIBADIAMO FORTEMENTE!

Domenica 12 ottobre 2014, presso la Rocca dei Rettori di Benevento, è andata in scena la macchietta delle elezioni provinciali.
“Hanno abolito il voto popolare” è il motivetto che abbiamo usato per ricordare ai cittadini “normali” come noi ed a quelli appartenenti alla casta che il VOTO CI E’ STATO RUBATO, le province non sono state abolite, E’ STATA ABOLITA SOLO LA DEMOCRAZIA. Alla fine resta tutta una questione di “percezione”: di mancanza di democrazia, di pressante bisogno di casta, di arroganza, di voglia di farsi sentire.
Andiamo con ordine:  Leggi il resto di questa voce

ABOLITE LE PROVINCE? NO, ABOLITO IL VOTO POPOLARE!

province abolite renzi

Lettera aperta degli attivisti a 5Stelle agli amministratori locali del Sannio.

Egregi sindaci, egregi consiglieri comunali, da anni si parla di abolizione dei costi della politica.
Con questa scusa si è giustificata la riforma Monti-Renzi-Delrio dell’ente provincia.
Ma costi, competenze e funzioni permangono, mentre dal 2012 le Province sono rette senza voto popolare.

La riforma Monti ha sostituito il voto popolare con la gestione commissariale nel 2012 e nel 2013.
La riforma Renzi-Delrio (l. 56/2014) sostituisce il voto popolare col voto di voi sindaci e consiglieri, creando un’élite artificiosa ed autoreferenziale.

Il risultato è lo stesso: per la prima volta nella storia repubblicana i cittadini restano fuori da una consultazione elettorale.

La l. 56/2014 è un paradosso: utilizza il voto nazionale del 2013 per privare gli stessi cittadini del voto provinciale nel 2014.
Questa distorsione giuridica è giustificata quale breve fase transitoria sino alla definitiva abolizione dell’ente.

Ma le bugie hanno le gambe corte.
Alla festa dell’Unità di Lioni, l’on. Umberto Del Basso De Caro ha ammesso che le prossime elezioni provinciali “non vanno sottovalutate” perché è molto incerta la data in cui le Province saranno effettivamente soppresse; e sicuramente la cosa “non avverrà prima del 2018”.
Leggi il resto di questa voce

Benevento sia a misura di cittadino e non di….. ratti!

topi in Villa Comunale

Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di presenza di ratti e topi a Benevento. In particolare diversi genitori ci hanno segnalato la presenza di roditori nella Villa Comunale, luogo molto frequentato dai bambini. Insieme ai topi anche un’invasione di zanzare. Un gruppo di mamme ha preferito portare i bambini nelle ludoteche chiuse a pagamento piuttosto che portarli nei giardini pubblici. La mancanza di un’adeguata e tempestiva disinfestazione e la contemporanea incuria e sporcizia in cui versa Benevento ha portato ad una situazione di estrema difficoltà. Leggi il resto di questa voce

Risparmiare sulla TASI? Una prima proposta…a 4 zampe!

Quando si dice “ma quali sono le vostre proposte?”, in malafede naturalmente, sia  a livello nazionale che a livello locale. Noi intanto andiamo avanti, cercando di “studiare” e di provare a proporre idee che possano migliorare la vita dei cittadini. Questa nuova proposta parte dal fatto  che dal prossimo ottobre in poi i cittadini di Benevento saranno chiamati per l’ennesima volta a sborsare cifre esagerate per le famigerate tasse comunali: ora si chiamano TASI e TARI ed insieme formano la IUC (i partiti dicono di abbasare le tasse ma, come al solito, gli cambiano solo nome).

Proprio per la TASI, il meetup Grilli Sanniti presenterà nei prossimi giorni una proposta al comune di Benevento che vuole unire il senso sociale con la possibilità di vedere alleviato, per molti cittadini, l’esborso di denaro per le tasse su citate. Leggi il resto di questa voce

Riforme, Morra: “Guardatevi in faccia e conservate la vostra dignità”

Il nostro portavoce Nicola Morra mette i puntini sulle “ì” riguardo alla dignità di una larga parte del parlamento in relazione alle riforme…..con un efficace finale!

 

 

 

 

unisciti ai Grilli Sanniti: http://www.meetup.com/grillisanniti/

Dai che mettiamo la freccia!

M5S Boom Europee

Manca ancora un po’ alle Elezioni Europee di maggio, ma continuano quotidianamente ad impazzare i sondaggi, sia sul web che nei talk show televisivi. A prescindere dai numeri e dalle percentuali, tutti i sondaggisti nelle ultime setttimane registrano una impennata dei consensi nei confronti del Movimento 5 Stelle. L’ultimo sondaggio rilanciato da Ilfattoquotidiano è quello realizzato da scenaripolitici che addirittura darebbero oramai il M5S vicinissimo al PD e pronto a mettere la freccia per il sorpasso. Un Boom del genere significherebbe tanto anche relativamente alla maggioranza capeggiata da Renzi che attualmente ci governa.

A poco meno di un mese dalle elezioni europee del 25 maggio, il Pd è al primo posto, dato al 28,6% dei consensi, seguito dal M5s al 27,9% e Forza Italia al 18%. Sorprendente la percentuale della Lega Nord che si attesta al 7%. L’alleanza Nuovo Centro destra – Udc viene data al 6%,L’altra Europa con Tsipras al 4,8% e Fratelli d’Italia al 4,2%. Scelta europea si attesta al 2,5% e non supera la soglia di sbarramento del 4%, insieme agli altri partiti dati all’1%.

Staremo a vedere….noi intanto continuiamo ad informare tutti per ….riveder le stelle!

#vinciamonoi