Il PEPOCCHIO: a Benevento gli scrutatori non sono uguali dinanzi alla crisi…

Qualche giorno fa abbiamo inviato a tutti i comuni della provincia (leggere qui) una pec per chiedere di preferire nella scelta degli scrutatori per le regionali del 31 maggio 2015 i disoccupati e le persone più bisognose.

Al di là del fatto che, salvo qualche rara eccezione, nessun comune si è degnato di una risposta, ci preme soffermarci su quello che è successo nel comune maggiore, quello di Benevento.

Alla fine la soluzione trovata è stata la peggiore possibile: limitare la scelta degli scrutatori solo tra le persone aventi al massimo 30 anni. Come se la crisi guardasse all’anagrafe! Quale logica scriteriata ha guidato tale decisione? A pensar male, diceva un politico che detestiamo ma arguto, si fa peccato ma si coglie nel segno… Non sarà mica perché, statistiche alla mano, il P(artito) D(i) riferimento dell’amministrazione Pepe soffre solitamente nel guadagnare voti tra le fasce più “giovani”? Non è che come altrove (tipo all’Asia) si sta utilizzando questa trovata per accaparrarsi qualche voto (giovane in questo caso) che altrimenti andrebbe altrove o sarebbe perso? Insomma, il solito “do ut des” inverecondo cui i nostri amministratori sono avvezzi da due lustri.

Un’altra altra anomalia che salta all’occhio, almeno prendendo per buoni i dati diffusi da “Gazzetta di Benevento” (articolo qui), è che gli scrutatori “supplenti” abbiano tutti un cognome cominciante con lettere che vanno solo dalla “L” alla “P”? Nostalgia per il vinile? Analfabetismo di ritorno (le lettere dell’alfabeto italiano sono 26)? Puro caso? Ennesima maldestra (o in questo caso meglio sarebbe: malsinistra) gestione della cosa?

Poteva essere un piccolo segnale in controtendenza. «Ecco, potevano dire gli amministratori, finalmente siamo assolutamente trasparenti ed equi nell’uso delle risorse pubbliche». E invece? Invece, siamo al solito “pepocchio” a fini elettorali. Fino a quando abuserete della nostra pazienza?”

Annunci

Informazioni su Gianfranco De Luca

Vedi social

Pubblicato il 13 maggio 2015 su News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: