Archivio mensile:gennaio 2015

Tarsu 2009: come si spiega?

Come sua prassi, il Comune di Benevento continua a gestire in maniera caotica e incomprensibile per i cittadini questioni di vitale importanza, come la tassa sui rifiuti, che ha costretto tra l’altro gli utenti a chilometriche file durante le vacanze di Natale. In questi giorni, mostrando perseveranza diabolica, l’Ufficio Tributi ha fatto sapere con un nota che le notifiche Tarsu 2009 ricevute a gennaio non sono affatto prescritte perché la consegna a Poste italiane sarebbe (condizionale!) avvenuta il 27 dicembre. Domanda: se prendiamo un qualsiasi avviso di accertamento  si nota che la data di emissione dello stesso è del 25/11/2014, la data di protocollazione 03/12/2014, la data di spedizione risultante è 05/01/2015? Come si spiega? Chiediamo lumi agli illuminati tecnici del Comune e al Sindaco. In seconda battuta, e senza entrare in tecnicismi che risulterebbero ostici per i cittadini, diciamo che la giurisprudenza relativa alla notifica a mezzo posta è quanto meno discussa e tutt’altro che concorde. Dunque, se i cittadini si rifiutassero di ottemperare un obbligo contraddetto da una consolidata giurisprudenza in materia non mi sentirei di biasimarli. Assodato che appare francamente scandaloso che il Comune si riduca sempre all’ultimo giorno utile per emettere gli avvisi di accertamento, attendiamo sfiduciati risposta sulla data effettiva delle notifiche, rispetto alla quale è più che lecito nutrire dubbi.

 

Francesca Maio_gazebo_Sibilia

Francesca Maio, candidata portavoce al consiglio regionale della Campania per il M5S – meetup Grilli Sanniti

ATO e RIFIUTI ZERO: Fausto Pepe, che fai?

Nel gennaio 2014, il Consiglio regionale della Campania approvò il riordino del servizio di gestione rifiuti urbani e assimilati in Campania, che prevedeva, tra l’altro, la costituzione di Ambiti Territoriali Ottimali (ATO), «la dimensione territoriale per lo svolgimento, da
parte dei Comuni in forma obbligatoriamente associata, delle funzioni di organizzazione e gestione dei rifiuti urbani». Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ha nominato il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, Commissario ad acta nei confronti dei Comuni sanniti inadempienti nella procedura di costituzione dell’Ambito territoriale ottimale rifiuti.
Con decreto firmato il 31 dicembre dal Presidente Stefano Caldoro, la Regione Campania ha disposto il commissariamento per 32 Comuni del Sannio. Analoghi provvedimenti sono stati presi per gli altri capoluoghi campani. Si è registrata la dura presa di posizione di Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno e candidato alle primarie (se ci saranno!) del PD, che ha ufficializzato il suo no alla nomina a commissario dell’Ambito territoriale ottimale per la gestione dei rifiuti, accusando l’atto di Caldoro di essere «provocatorio, unilaterale e naturalmente politico, in vista delle prossime regionali».
Leggi il resto di questa voce

Alessandro Di Battista (M5S): DIMEZZAMENTO del numero dei parlamentari

Sui giornali ed in tv tutti i politici si vantano (mentendo) di volerlo fare… poi però in aula solo il M5S propone di dimezzare il numero dei parlamentari. Alessandro Di Battista, alla camera, non le manda certamente a dire.

 

Cordoglio per la morte di Francesco Rosi

Rosi

Il Meetup Grilli Sanniti di Benevento esprime il suo cordoglio per la scomparsa di Francesco Rosi, maestro del cinema engagé italiano, autore di grandi capolavori come Salvatore Giuliano, Uomini contro, Il caso Mattei. Incarnando nella maniera più alta il ruolo dell’artista partecipe del proprio tempo, Rosi ha denunziato sempre il lato oscuro del potere, le zone grigie di connivenza che hanno fatto dell’Italia, dal dopoguerra, un paese “a democrazia limitata” con opere di scottante attualità, capaci di parlare ancora del nostro presente. Tra esse, in particolare, Mani sulla città che recentemente è stata discussa, all’interno di un’iniziativa che ha visto la presenza della parlamentare del Movimento Cinque Stelle Giulia Sarti, nella denunzia delle opacità (ad usare eufemismi) che hanno connotato la politica urbanistica della giunta che guida la città di Benevento da un decennio.

Il Meetup beneventano auspica che tutti gli uomini di buona volontà raccolgano la bandiera che Rosi ci lascia, che artisti e intellettuali (come accadrà con “La notte dell’onestà” il 24 gennaio a Roma) non si stanchino di credere nella possibilità, incarnata da Rosi per tutta la vita, di poter cambiare il mondo, attraverso la denunzia e la testimonianza, perché, come ha scritto Corrado Alvaro, «la disperazione più grave che possa impadronirsi d’una società è il dubbio che vivere rettamente sia inutile».

Risultati “Regionalie” per la provincia di Benevento

grilli sanniti

Si sono concluse le consultazioni on-line del M5S per la scelta dei candidati consiglieri per le prossime elezioni Regionali.

I sanniti iscritti al blog nazionale (certificati entro il 30/06/2014) hanno deciso che a rappresentare la provincia di Benevento nella tornata elettorale saranno Francesca Maio, attivista ed attuale portavoce del meetup “Grilli Sanniti” di Benevento, e Pasquale Maglione, attivista di Airola. Ad entrambi va un grande “in bocca al lupo”!

Un grazie anche agli altri candidati della nostra provincia (in totale erano 29) ed un invito caloroso a tutti ad essere sempre più partecipi nelle attività sul territorio.

A questo indirizzo l’elenco con tutte le preferenze espresse per le 5 province campane:

http://d2ddakkt2rzmi5.cloudfront.net/risultati_regionalie/RISULTATI_REGIONALIE_CAMPANIA.pdf