La rete virtuosa

Prosegue l’impegno degli attivisti sanniti per scongiurare le trivellazioni e la ricerca di petrolio nel nostro territorio.
Venerdì scorso, 29 agosto, tappa a Nusco dove il comitato locale «No petrolio in Alta Irpinia» ha organizzato tre giorni di incontri, informazione, documentari e dibattiti sul tema.

L’area irpina è minacciata infatti sin da quando, nel 2010, l’allora ministro Scajola diede il via libera al «Progetto Nusco» che coinvolge un’area di 780 Kmq comprendente la valle del Calore e dell’Ufita e che interessa 43 comuni. Hanno fatto poi seguito la richiesta di valutazione di impatto ambientale per procedere alla trivellazione da parte della compagnia Italmin Exploration e l’autorizzazione concessa al progetto esplorativo Case Capozzi che tocca, come sappiamo, il Sannio e parte dell’Irpinia.

Ma la giornata è stata anche l’occasione di un incontro diretto col governatore della Regione Caldoro in visita nel comune irpino per incontrare i sindaci della provincia. Il comitato No petrolio ha potuto così esprimere le proprie preoccupazioni e rivolgere domande direttamente al presidente Caldoro… il quale però, si è trincerato dietro un rituale «decideranno i cittadini» (dopo aver autorizzato con un blitz estivo la britannica Delta Energy a trivellare senza nemmeno la preliminare valutazione d’impatto ambientale, alla faccia del «popolo sovrano»!)

Ormai si tratta di una vera e propria offensiva congiunta di imprese spregiudicate, governo regionale e centrale. Di contro, il senso della nostra presenza all’evento sta nella volontà di rafforzare quella rete sinergica di attivismo civico che comprende tutte le zone minacciate, in Campania come in Basilicata e in tutto il territorio nazionale preso di mira da piani di sfruttamento illogici e dannosi, oltre che, di fatto, economicamente perdenti.
Una rete virtuosa contrapposta ad un sistema degenere e avvitato su sé stesso e magari, alternativa alla solitudine di chi in quel sistema vede ancora una garanzia.

Di seguito la lettera aperta consegnata al presidente Caldoro da alcuni sindaci che lo hanno incontrato.

 

 lettera-caldoro-1lettera-caldoro-2

Annunci

Informazioni su Gianfranco De Luca

Vedi social

Pubblicato il 1 settembre 2014 su News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: