“EURO ED EUROPA,cause della crisi e possibili soluzioni”: il convegno l’undici gennaio a Benevento

A questo link il video servizio relativo alla presentazione del convegno realizzato dalla web tv NTR 24.

http://www.ntr24.tv/it/news/politica/europa-tra-pro-e-contro-gli-attivisti-del-movimento-a-5-stelle-presentano-il-convegno-a-benevento.html

 Sabato 11 gennaio si terrà a Benevento presso l’Hotel President in Via Perasso n.1  un convegno dal titolo ” Europa ed Euro, cause della crisi e possibili soluzioni”. L’evento, organizzato dagli attivisti 5 stelle di Benevento con la partecipazione di Economisti, Blogger e Parlamentari 5 Stelle, ha come obiettivo quello di portare a conoscenza dei cittadini quali sono state le cause che ci hanno portato sull’orlo del fallimento e quali possono essere le possibili e concrete soluzioni per uscire dalla crisi. Quando furono tracciate le basi per la creazione di una Europa Unita da fondare su valori comuni, su uno sviluppo equilibrato e sostenibile con una unica moneta Euro (come nei famosi parametri di Maastricht), non si pensò di perseguire anche una politica fiscale e del lavoro comune per tutti i Paesi dell’Unione e questo ha portato a inevitabili squilibri. Dette problematiche sono poi state alimentate anche dai famosi patti di stabilità e crescita che ci hanno posto ulteriori cappi alla gola nel rispettare ed inseguire parametri quali rapporto Deficit/PIL uguali e/o minori del 3%, rapporto Debito Pubblico/PIL che non deve superare il 60% (noi siamo al 135% circa). In più c’è il MES ovvero Meccanismo di Stabilità europeo che ci chiede prestiti, da versare ad un Fondo appositamente costituito, di circa 127 miliardi. Al momento stiamo versando circa 3 miliardi all’anno ma solo per i primi 5. Molti di questi accordi, trattati, sono stati firmati da Prodi, Napolitano,  Berlusconi, Monti  e vari Ministri delle Finanze, e ratificati in Parlamento nel completo silenzio dei Media, all’insaputa del popolo “sovrano”. Con la profonda crisi di tutti i Paesi dell’eurozona (ad eccezione della Germania), con la famosa Troika pronta ad accaparrarsi la guida economica e politica dei Paesi sull’orlo del Default, con una finanza che guadagna a discapito dei Popoli, con la perdita della sovranità monetaria e quella sempre più evidente anche della sovranità politica ed economica del nostro Parlamento, con l’avanzamento della privatizzazione e vendita a prezzi stracciati delle nostre aziende e beni realizzati con i sacrifici degli Italiani, con tutto questo ed altro, è ovvio che non ci può essere un futuro per una Europa così “distrattamente” organizzata o, forse, sarebbe meglio eliminare la parola” distrattamente” sostituendola con la frase “vera e propria truffa atta a distruggere intere Nazioni”. La Grecia è solo l’inizio. In quest’ultimo ventennio, ovvero dal Trattato di Maastrcht nel 1992, in Italia, i vari Partiti al governo e/o che hanno accettato la realizzazione di questa Europa in Parlamento sono corresponsabili dell’attuale crisi. La domanda che ci poniamo è “come possono oggi dettare soluzione in vista delle prossime elezioni europee?. Essere presenti al convegno significa tenere a cuore le sorti del nostro Paese e il futuro dei nostri figli.

convegno 11012014 fronte convegno 11012014 retro

info: grillisanniti@gmail.com

Dacci una mano, iscriviti al meetup http://www.meetup.com/grillisanniti/

Annunci

Informazioni su Gianfranco De Luca

Vedi social

Pubblicato il 4 gennaio 2014 su News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: